Volee ad box


  • Via Dei Pioppi, 3, 34072, Gradisca d'Isonzo (GO), Friuli Venezia Giulia, Italia

  • 048199518


  • Campi: 
    2 in terra battuta (tennis)
  • Servizi:  Bar Ristorante Spogliatoi Scuola tennis

  • Tennisti che frequentano il circolo: 0
  • Partite da giocare al circolo: 0

Il primo campo da tennis a Gradisca d'Isonzo, di cui si ha notizia, era situato nell'area retrostante all'attuale Pizzeria Ristorante Al Pellegrino. La sua costruzione risaliva alla fine degli anni '30. La prima rudimentale forma d'approccio pubblico al gioco del tennis a Gradisca è riconducibile agli anni 1973 - '74 presso il campo di pallavolo - pallacanestro del Ricreatorio Cassini. Un gruppo di appassionati, prendendo l'esempio dai ragazzini, decise di sfruttare la rete di pallavolo abbassandola a livello di terra. Si giocava su un terreno di dimensioni ridotte, delimitato dalle linee dello stesso campo di pallavolo. Grazie alla generosità di Renzo Gerometta, ben presto s'installò una rete da tennis. Ricordiamo, tra i frequentatori: Gianluigi Coiro, Giovanni Cossar, Antonio Calò, Libero Furlan (uno dei padri del tennis gradiscano che, innamoratosi del gioco in Australia dove era emigrato per motivi di lavoro, cercava di imporlo all'attenzione dei suoi concittadini), Paolo Borghes, Lodovico Cauzer, Paolo Ferman, Giorgio Germani, Renzo Gerometta, Aldo Hagendorfer, Giorgio Morassutti, Ennio Preschern, Giancarlo Salvini, Giorgio Trevisan e Livio Zuttioni. Poi Libero Furlan passò alla concretezza. Prese carta e penna e si mise a spedire inviti a quanti riteneva interessati a fondare un club. Il 4.3.1975, fu nominato un primo Comitato provvisorio. Ne facevano parte: Sergio Bramo, Bruno Gazulli, Aldo Hagendorfer, Rodolfo Spessot, Antonio Valdemarin e Livio Zuttioni. Lo Statuto fu copiato da quello del T.C. Nova Palma di Palmanova. Preziosa fu, in questo periodo, la collaborazione di un grande esperto del mondo del tennis, anche nelle forme più strettamente burocratiche, che era Raimondo Gazulli. Mercoledì 7 maggio 1975, presso la sala consiliare del Comune di Gradisca d' Isonzo, alla presenza del Sindaco Luigi Marizza, si riunirono quarantacinque appassionati che, sottoscrivendo una quota da 1.000 lire cadauno, divennero i Soci fondatori del Tennis Club Gradisca d'Isonzo. I soci fondatori (in ordine alfabetico) furono Abella Franco, Bartolomei Benedetto, Bassanese Giuseppe, Bellini Fulvio, Bignucolo Gianni, Bonanno Franco, Borghes Paolo, Bossi Giorgio, Bramo Sergio, Brumat Ferruccio, Brumat Gianfranco, Burgnich Roberto, Cauzer Lodovico, Cocchi Roberto, Devetti Antonio, Felluga Marco, Ferman Paolo, Furlan Libero, Gallas Ezio, Gazulli Bruno, Gentile Giancarlo, Germani Giorgio, Hagendorfer Aldo, Canarini Matteo, Lenardi Valentino, Longo Carlo, Marcigaglia Viscardo, Maricchio Felice, Mattina Roberto, Mauri Tullio, Medeot Armando, Moscatello Francesco, Nobile Gino, Pizzirani Livio, Politeo Giovanni, Prauscello Antonio, Raspatelli Giuseppe, Rongione Domenico, Rongione Oreste, Savorgnani Ugo, Spessot Rodolfo, Tonzar Paolo, Trevisan Giorgio, Valdemarin Antonio e Zuttioni Livio. Il primo Consiglio Direttivo era formato dal Presidente, Antonio Valdemarin, Vice Presidente, Livio Zuttioni, Segretario, Giorgio Germani, Consiglieri: Sergio Bramo, Bruno Gazulli, Aldo Hagendorfer, Matteo Canarini, Ugo Savorgnani, Rudi Spessot.


Doveva trascorrere ancora un anno prima di poter calcare i tanto sospirati campi in terra rossa che furono inaugurati il 31 maggio 1976. Modesto il rinfresco: pizzette offerte da Vincenzo Pisano della Pizzeria Leon d'oro e vino offerto da Giorgio Germani. Il primo socio fu Lodovico Cauzer. Libero Furlan, per scaramanzia aspettò ed ottenne la tessera numero 3. La quota sociale era di lire 15.000. Nel 1978, abbiamo acquistato il primo pallone presso statico singolo mentre il 19 dicembre 1982 vi fu l'inaugurazione della sede sociale. Nel 1987 ci qualifichiamo per il tabellone nazionale di coppa Italia rientrando tra le prime 64 società italiane dilettanti. Nel 1998 acquistiamo un nuovo pallone presso statico doppio che attualmente ci consente di svolgere l'attività in una struttura di tutto rispetto. nel 2009 ospitiamo per i quarti nazionali categoria Over 40 il circolo Parioli di Roma. Due risultati straordinari nel 2010. Il T.C Gradisca entra nella storia cittadina, consegnando uno scudetto nella categoria over 50 con la formazione capitanata da Marco Armellini con Toti Stefano, Rinaldi Giorgio e Rizzotti Fabiano e con la formazione di serie C che entra di diritto nel tabellone nazionale di categoria.

Mappa

Partite

Al momento non sono presenti partite da giocare in questo circolo.

Eventi

Al momento non sono presenti eventi per questo circolo.

Tornei

Al momento non sono presenti tornei per questo circolo.

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni per questo circolo.

Orari

Informazione non disponibile.

Strutture nelle vicinanze

Campi Di Tennis Di Poggio Iii Armata Campi Di Tennis Di Poggio Iii Armata
 0 stelle / 0 recensioni
Via Ii Giugno - Sagrado (GO)
0,9 km
Fondazione Brovedani Fondazione Brovedani
 0 stelle / 0 recensioni
Via Eulambio 1 - Gradisca d'Isonzo (GO)
1 km
Ass.S. Supertennis Ass.S. Supertennis
 0 stelle / 0 recensioni
Via Dei Campi 3 - Gradisca d'Isonzo (GO)
1,2 km
Campo Di Tennis Parrocchiale Campo Di Tennis Parrocchiale
 0 stelle / 0 recensioni
Via Verdi 6 - Farra d'Isonzo (GO)
3,1 km
Campo Di Tennis Farra D'isonzo Campo Di Tennis Farra D'isonzo
 0 stelle / 0 recensioni
Via Dei Conventi 10 - Farra d'Isonzo (GO)
3,3 km